Il Ministero della Pubblica Istruzione si muove contro il bullismo in classe

Sul sito disabili.com una notizia interessante… sperando che si apra un dibattito serio su questi temi:

‘VALORIZZARE I DOCENTI DI SOSTEGNO CONTRO IL BULLISMO’

un'insegnante di sostegno al lavoro

Continua a interpellare il fenomeno bullismo.
Questa volta affrontiamo il tema non sulla scia di un caso di cronaca, ma a commento delle iniziative del governo in materia, e in particolare dopo la pubblicazione, nel febbraio scorso, delle Linee di indirizzo generali ed azioni a livello nazionale per la prevenzione e la lotta al bullismo.
La lettera che pubblichiamo di seguito ci giunge dal Coordinamento italiano insegnanti di sostegno, e in particolare da Giuseppe Argiolas del Direttivo Nazionale. Ecco l’intervento: Parte il piano antibullismo istituito dal Ministero della Pubblica Istruzione con l’attivazione di un numero verde e l’istituzione di 20 osservatori permanenti regionali.
L’offensiva educativa lanciata dal Ministero contro gli atti di bullismo, teppismo e violenza nelle scuole sembra essere l’unico obbiettivo possibile ed efficace per definire azioni concrete di contrasto e recupero ma dubbi e perplessità permangono.
Alcune considerazioni nascono dall’osservazione del fenomeno e dalla direttiva del Ministerocontinua

L’articolo continua su disabili.com

Annunci

marzo 17, 2007. associazioni disabili, bullismo, disabili, docenti, docenti di sostegno, insegnanti, insegnanti di sostegno, intergazione disabili, ministero della pubblica istruzione, mobbing, scuola. Lascia un commento.